EVENTI

Artisti italiani eccellenti al Monastero Santa Rosa - Stagione 2016

Dal : 30-06-2016 Al : 31-10-2016

Da quest’anno il soggiorno degli ospiti nell’incantevole Hotel Monastero Santa Rosa è reso ancor più esclusivo dalla presenza di alcune opere di eccellenti artisti italiani di fama internazionale. L’esposizione a cura di Angelo Criscuoli, consulente d’arte attivo da molti anni nel settore della promozione culturale in Costiera Amalfitana, è in perfetta in sintonia con la costante ricerca di perfezione del Management della storica struttura ricettiva. Le opere pittoriche sono state accuratamente selezionate, o addirittura realizzate ad hoc, per valorizzare alcuni ambienti dell’antico Monastero ed offrire agli ospiti un racconto affascinante del contesto locale attraverso il linguaggio universale dell’arte. Così nelle scene sospese tra realtà e fantasia del Maestro Luca Battini (Rosignano Marittimo – Livorno, 1970), rarissimo custode ed interprete contemporaneo della tradizione rinascimentale, spiccano raffinati ritratti di personaggi in costume storico circondati dai suggestivi scenari della Costiera Amalfitana. Nelle sue eleganti composizioni su carta d’Amalfi, l’artista toscano, uno dei migliori affreschisti e ritrattisti italiani, utilizza le antiche e complesse tecniche pittoriche della scuola Annigoniana, molto apprezzate a livello internazionale. Anche le opere, tendenzialmente più astratte ed oniriche, del Maestro Ferdinando Ambrosino (Bacoli – Napoli, 1938) evocano le radici della millenaria cultura locale, attraverso forme e cromie di gusto contemporaneo, ma profondamente ispirate al mondo greco, romano e bizantino. Le sue misteriose Icone Mediterranee, esposte in importantissime location internazionali ed ora inserite in particolari ambienti del Monastero, contengono tracce e frammenti riconducibili ai maggiori siti archeologici campani (Pompei, Ercolano, etc.) ed alle icone medievali. Nelle creazioni dello stimato artista campano si intrecciano riferimenti sacri e profani, storici e mitologici, capaci di proiettare l’osservatore in un emozionante viaggio nel tempo, tra passato e presente. Info: +39 340 5047106 angelo.criscuoli@hotmail.it In GALLERY: brochure dell’evento Outstanding Italian artists at Monastero Santa Rosa From this year the guests stay at the charming Monastero Santa Rosa Hotel and Spa is made even more exclusive by the presence of some outstanding works by Italian artists of international reputation. The exhibition organised by Angelo Criscuoli, an active art consultant for many years in the promotion of the cultural sector on the Amalfi Coast, is perfectly in tune with the constant search for perfection by management of the historical structure. The paintings were carefully selected, or even created especially to enhance some quarters of the ancient monastery and offer guests a fascinating account of the local context through the universal language of art. Thus in scenes suspended between reality and fantasy of Master Luca Battini (Rosignano Marittimo - Livorno, 1970), a very rare guardian and interpreter of contemporary Renaissance tradition, stand out refined portraits of characters in historical costumes surrounded by the picturesque scenery of the Amalfi Coast. In his elegant compositions on Amalfi paper, the Tuscan artist, one of the best Italian fresco painters and portraitists, uses the ancient complex painting techniques of Annigoniana school, much appreciated internationally. Even the works of the Maestro Ferdinando Ambrosino (Bacoli - Naples, 1938), tend to be more abstract and dreamlike, evoking the roots of age-old local culture through forms and colors of contemporary taste, but profoundly inspired by the Greek, Roman and Byzantine world. Its mysterious Mediterranee icons, exhibited in important international locations and now included in special areas of the Monastery, contain traces and fragments attributable to the major archaeological sites in Campania (Pompeii, Herculaneum, etc.) and the medieval icons. In the creations of the estimated Campanian artist they intertwine sacred and secular references, historical and mythological, able to project the viewer into a thrilling journey through time, between past and present.

Salerno: Luci Sull'Arte - III Edizione

Dal : 28-11-2015 Al : 13-12-2015

Salerno: Luce sull’Arte III edizione a cura di Angelo Criscuoli e Nello Arionte Tra le mille Luci d’Artista, si riconferma l’appuntamento con la grande arte contemporanea nel centro storico di Salerno. Nel Complesso Monumentale di Santa Sofia, a pochi passi dal Duomo, in esposizione oltre 60 capolavori, tra dipinti, sculture e grafiche d’autore. Una mostra imperdibile in una location d’eccezione, per valorizzare le meraviglie storico-artistiche del territorio attraverso il linguaggio creativo contemporaneo. Among the thousand Luci d'Artista, a new appointment with the best contemporary art in the historic center of Salerno. In the monumental complex of Santa Sofia, just a few steps from the Cathedral, on show more than 60 masterpieces, including paintings, sculptures and original artworks. An exhibition not to be missed in an exceptional location, to valorize the historical and artistic wonders of the region through the contemporary creative language.

GENIUS LOCI: opere di Ferdinando Ambrosino - Minori, Luglio-Ottobre 2016

Dal : 13-07-2016 Al : 30-10-2016

A Minori l’arte di Ferdinando Ambrosino evoca lo spirito dei luoghi (genius loci) attraverso un suggestivo percorso artistico ed emozionale. All’interno dell’Hotel Villa Romana, dipinti con immagini e colori mediterranei creano atmosfere e scenari che richiamano alla memoria le antiche origini greco-romane dell’incantevole città della Costa d’Amalfi, testimoniate dalla monumentale Villa Marittima Romana del I sec. d.C.. All’esterno, lungo il Corso Vittorio Emanuele, in corrispondenza del moderno centro termale Otium SPA, maestose sculture antropomorfe e vasi policromi in terracotta, realizzati nella fornace vietrese Santoriello, rendono palpabile il ricordo di simboli e miti cari agli illustri ospiti di duemila anni fa. Un’esposizione frutto dell’estro di un artista di fama internazionale, capace di sintetizzare con originale gusto contemporaneo l’essenza di una storia e cultura millenaria. Info: +39 340 5047106 - angelo.criscuoli@hotmail.it - www.quadribellarte.it In GALLERY: brochure e locandina dell’evento ENGLISH VERSION: In Minori the art of Ferdinando Ambrosino recalls the spirit of the places (genius loci) through a stimulating artistic and sentimental journey. Inside the Hotel Villa Romana paintings with Mediterranean images and colours create atmospheres and scenes which bring back to our memories the ancient Geek and Roman origins of the enchanting towns spread along the Amalfi coast, witnessed by the monumental Roman Seaside Villa (Villa Marittima Romana) of the 1st century A.D. Outside, along the Corso Vittorio Emanuele, next to the modern spa water centre Otium SPA, imposing anthropomorphic sculptures and polychrome earthenware vases, created in the Santoriello kiln of Vietri sul Mare, make you feel you can actually touch - as it were - the recollected symbols and myths so dearly cherished by the illustrious residents of some two thousand years ago. An exhibition that is outcome of the inventivenes of an artist enjoying international fame, who is able to synthesize with original contemporary taste the essence of an age-old history and culture. Info: +39 340 5047106 - angelo.criscuoli@hotmail.it - www.quadribellarte.it

Gala Moskvitina - Laternative Realism: L’Arte del Cuore

Dal : 11-09-2015 Al : 31-10-2015

RAVELLO, Complesso Monumentale dell’Annunziata Gala Moskvitina Laternative Realism: L’Arte del Cuore 11 Settembre - 31 Ottobre 2015 Ingresso libero: h. 10 - 13 | 15 - 18 (closed on Sunday) è consigliata la prenotazione / booking is recommended curatore: Angelo Criscuoli organizzazione: Bell’Arte - Arcane Art Private Foundation info: 340 5047106 | angelo.criscuoli@hotmail.it | www.galynamoskvitina.com | www.quadribellarte.it La prima mostra a Ravello di quest’artista internazionale. Fino al 31 Ottobre: l’Arte del Cuore di Gala Moskvitina a Ravello I critici definiscono l’“Arte del Cuore” di Gala Moskvitina (nata a Kiev, Ucraina, nel 1963) come Laternative Realism (derivante dalle parole "luce" e "natura"). Il Laternative Realism appartiene all'Arte Oggettiva, definita nel secolo scorso dal filosofo George Gurdjieff. L’Arte Oggettiva tratta i più alti temi universali affrontati dall'umanità. Esamina la coscienza, l’anima, lo spirito ed il cuore. Si occupa di pace, eternità, immortalità, felicità e amore. Gala ha praticamente creato il Laternative Realism ed è l'unica artista al mondo ad utilizzare questo stile. E ci sono motivazioni profonde. Giovanissima aveva ottenuto il successo come grafica ed illustratrice di libri. Circa 70 libri sono stati pubblicati con le sue illustrazioni, tra cui le opere complete di Shakespeare ed altri classici mondiali. Ma un giorno decise di lasciare la sua brillante carriera, la famiglia e la vita mondana ed andò in Oriente per 15 lunghi anni. Lì, nei lontani monasteri della Cina ed Ashram dell'India, Gala ha ricercato il senso spirituale della vita, la vera consapevolezza superiore ed il vero potere. Solo di recente è riapparsa sulla scena con una diverso linguaggio artistico. Ora, proprio attraverso le sue opere chiamate Lightanghs (da «luce» e «ancoraggio»), Gala cerca di comunicare agli osservatori le sue intuizioni e scoperte spirituali. I suoi dipinti vogliono essere come delle “ancore” sulla Terra della luce dell'anima. Il Laternative Realism di Moskvitina si focalizza, infatti, sull’indagine speculativa dei concetti di luce, luminosità e luminescenza. La trasformazione spirituale raggiunta da Gala nei monasteri d'Oriente le ha rivelato che la luce che la gente vede è solo un riflesso della vera Luce spirituale, di cui tutto l'Universo e tutti noi siamo fatti. E la cosa migliore che possa mai capitare ad un essere vivente è l'unione con la vera fonte vivificante, la luce infinita della consapevolezza. I dipinti di Moskvitina sono stati venduti alle più importanti aste del mondo, come Bonhams e MacDougall. Molti sono oggi in collezioni private, a volte come opere meditative. La sua arte ispira le persone ad elevarsi spiritualmente. In presenza dei Lightanghs di Gala lo spettatore può sperimentare la propria luce, sentire la voce della propria coscienza, comprendere il potere del proprio cuore. Pochissime persone al mondo possono vantare esperienze spirituali simili a quelle di Gala, e sono ancora meno quelle tra loro che decidono di parlarne apertamente. Il Laternative Realism di Gala è un dono per tutti coloro che vogliono sviluppare le proprie potenzialità, comprendere il vero potere, trovare il vero Amore e la pienezza dell'Essere. Il suo lavoro non è solo un’armonia di colori creati dalla mano magistrale di un artista, ma un messaggio di luce, una vera e propria Arte del Cuore.

GALA MOSKVITINA: DIPINGERE LA LUCE - Cetara, Luglio-Agosto 2016

Dal : 09-07-2016 Al : 15-08-2016

Gala Moskvitina: note biografiche Già negli anni '80 Galyna Moskvitina (Kiev, Ucraina, 1963) si era affermata come apprezzata grafica, pittrice ed illustratrice. Circa 70 libri sono stati pubblicati con le sue illustrazioni, tra cui la raccolta completa delle opere di Shakespeare e Bulgakov ed altri classici mondiali. Tra il 1988-1993 Moskvitina ha esposto in varie mostre nazionali e nel 1991 ha tenuto la sua prima mostra personale a Mosca. Poi ha deciso di sospendere la sua brillante carriera artistica, lasciando la sua città per andare in Cina e in India, dove ha trascorso oltre 15 anni in monasteri ed ashram. L’intensa ricerca spirituale ha trasformato il suo modo di percepire l'arte. Così ha creato un nuovo stile, il Realismo Laternative (dal latino "luce" e "natura"), incentrato sul concetto di luce: la luce che vediamo è solo un riflesso della vera luce spirituale, di cui è fatto l'intero Universo. I suoi quadri, chiamati “Lightanghs” (da "luce" e "ancora"), ci invitano a cercare questa luce infinita della consapevolezza. "L’Arte del Cuore" di Gala si propone, quindi, di guidare l’osservatore alla scoperta della propria luce interiore, all’ascolto della propria coscienza ed all’intuizione dell’infinita energia racchiusa nel nostro cuore. I dipinti di Gala sono stati esposti in metropoli mondiali come Mosca, Kiev, Londra, New York, Milano e Parigi. Dal 2012 l'Arcane Art Gallery di Kiev (Ucraina) è stata dedicata esclusivamente alle sue opere. Alcuni dipinti di Moskvitina sono stati recentemente battuti a Londra da importanti Case d’Asta (Bonhams, MacDougall’s e Phillips). Info: +39 340 5047106 angelo.criscuoli@hotmail.it FB: Bell'Arte galynamoskvitina.com Arcane Art Gallery - Foundation In GALLERY: brochure e locandina dell’evento Gala Moskvitina: painting the Light Gala Moskvitina: biographical notes In the ‘80s Galyna Moskvitina (Kiev, Ukraine, 1963) established herself as a well known graphic artist, painter and illustrator. Nearly 70 books were published with her illustrations, including the complete collection of works by Shakespeare and Bulgakov and other world classics. Between 1988-1993 Moskvitina exhibited at various national art shows and in 1991 she held her first solo exhibition in Moscow. Then she decided to take a break in her brilliant artistic career and left her city to go to China and India, where she spent more than 15 years in monasteries and ashrams. Her intensive spriritual search transformed her way of perceiving art. So she created a new style, the Laternative Realism (from Latin "light" and "nature"), focused on the concept of Light: the light we see is only a reflection of the true spiritual Light, of which the whole Universe is made. Her paintings, called “Lightanghs” (from "light" and "anchor"), invite us to search for this infinite light of awareness. Gala’s “Art of Heart" aims to lead the viewer to experience his own inner light, feel the voice of his own consciousness and understand the infinite power of his own heart. Gala’s paintings have been shown in world metropolises such as Moscow, Kiev, London, New York, Milan e Paris. Since 2012 the Arcane Art Gallery in Kiev was dedicated exclusively to her works. Some Moskvitina’s paintings have been recently sold in London by important Auctions Houses (Bonhams, MacDougall’s and Phillips).

Salerno: Luci sull'Arte - IV edizione

Dal : 08-12-2016 Al : 18-12-2016

Con l’ormai consolidato appuntamento di “Salerno: Luci sull’Arte”, la grande arte contemporanea torna, anche quest’anno, nel cuore del centro storico di Salerno, in concomitanza con il suggestivo percorso natalizio delle Luci d’Artista. La rassegna, giunta alla sua IV edizione, si propone di mettere in luce i più rilevanti linguaggi artistici contemporanei, con un occhio di riguardo ai maggiori Maestri del ‘900. Già ospitata in altri importanti palazzi storici di Salerno, l’edizione 2016 sarà allestita nei magnifici spazi di Palazzo Fruscione, in Largo S. Pietro a Corte, divenuto ormai uno dei principali contenitori culturali della città. La mostra è promossa dalle associazioni “Bell’Arte” e “Promuoviamoarte” in collaborazione con l’ “Arcane Art Foundation” di Kiev ed è patrocinata dal Comune di Salerno. Resterà aperta al pubblico dall’8 al 18 Dicembre, presentando circa un centinaio di opere d’arte, tra pittura, scultura e grafica d’autore, opportunamente selezionate dai curatori Angelo Criscuoli e Nello Arionte. A caratterizzare l’esposizione di quest’anno, accanto ai lavori di noti autori contemporanei viventi, una sezione dedicata ai grandi Maestri del Novecento, in cui si annoverano opere di nomi celebri come: Giulio Turcato, Roberto Crippa, Ernesto Treccani, Domenico Purificato, Emilio Notte e Remo Brindisi. Un viaggio ideale tra autori e movimenti artistici che hanno contribuito a definire nuovi “codici” interpretativi alla base dei linguaggi creativi dei nostri tempi. Un’iniziativa visitabile tutti i giorni (ore 11-13 e 17-21) e ad ingresso gratuito: segno tangibile della volontà dei promotori di divulgare la conoscenza artistica tra le migliaia di persone che visiteranno il centro storico di Salerno durante il periodo della mostra. Artisti in mostra: Giulio Turcato, Roberto Crippa, Ernesto Treccani, Domenico Purificato, Emilio Notte, Remo Brindisi, Davide Frisoni, Ciro Palumbo, Bruno Donzelli, Luca Dall’Olio, Massimo Sansavini, Marco Arduini, Tonino Caputo, Gala Moskvitina, Amedeo Cianci, Marco Sciame, Sandro Trotti, Ferdinando Ambrosino, Antonio D’Amore, Sandro Bini, Vittorio Petito, Franco Tomassoli, Luca Battini, Daniela Blasi, Silvestro Pistolesi ed altri. Salerno: Luci sull’Arte IV edizione a cura di Angelo Criscuoli e Nello Arionte 8 Dicembre – 13 Dicembre 2016 Palazzo Fruscione, Largo S. Pietro a Corte- Salerno Free Admission h 11.00 – 13:00/17.00 – 21:00 Info: 340.5047106 – 392.4448969 www.promuoviamoarte.it www.quadribellarte.it

Salerno: luci sull'Arte

Dal : 06-12-2013 Al : 06-01-2014

Opere di artisti di fama internazionale in mostra nel centro di Salerno illuminata dalle luci d'artista. GALLERY

Arte nel Palazzo - VIII edizione

Dal : 05-08-2016 Al : 28-08-2016

Nel segno di una continuità espositiva attenta ai molteplici linguaggi offerti dalla scena artistica contemporanea, anche quest’anno la migliore arte italiana sarà di scena a Maiori dal 5 al 28 agosto, con la VIII edizione di “Arte nel Palazzo”. Organizzata da Bell’Arte e Promuoviamoarte, associazioni da anni impegnate nella promozione dell’arte contemporanea e del patrimonio storico-artistico presente sul territorio, la mostra a cura di Angelo Criscuoli e Nello Arionte conta oltre 50 opere selezionate tra pittura e scultura. Patrocinata dalla Regione Campania e dal Comune di Maiori, la rassegna è ospitata nelle sale del piano nobile di Palazzo Mezzacapo, emblema della città e gioiello architettonico settecentesco, custode di pregevoli affreschi ed incantevoli giardini. Una vetrina annuale per affacciarsi nell’universo sconfinato dell’arte contemporanea, alla scoperta di artisti capaci di veicolare la propria espressività, utilizzando mezzi tradizionali o nuove sperimentazioni. Una suggestivo itinerario espositivo, tra spazi antichi ed opere di autentici Maestri contemporanei come: Bruno Donzelli, Massimo Sansavini, Marco Lodola, Teo Mahlknecht, Marco Sciame, Amedeo Cianci, Enrico Manera, Ciro Palumbo, Marco Arduini, Silvestro Pistolesi e Luca Battini. Da segnalare, in questa edizione, la sezione speciale dedicata alle “Seduzioni” di Cinzia Pellin nel Salone degli affreschi: affascinanti ritratti di “Dive” del cinema ed un’opera specificamente concepita per l’evento, ritoccata dall’artista in una live-performance durante la serata inaugurale, in cui sarà presentata anche un’inedita serie di incisioni acquerellate a mano. Un appuntamento da non perdere, che come sempre privilegia la qualità, per regalare al pubblico una successione incalzante di emozioni che solo la grande Arte e la bellezza della Costiera Amalfitana sanno regalare. Artisti: Bruno Donzelli, Massimo Sansavini, Marco Lodola, Teo Mahlknecht, Marco Sciame, Amedeo Cianci, Enrico Manera, Ciro Palumbo, Marco Arduini, Silvestro Pistolesi, Luca Battini e Cinzia Pellin. “Arte nel Palazzo” VIII edizione 5-8 Agosto 2016 Palazzo Mezzacapo , Corso Reginna, 71 - Maiori (SA) Orari di apertura: tutti i giorni dalle 19:00 alle 23:00 Ingresso: libero Promotori: Bell’Arte e Promuoviamoarte Patrocini: Regione Campania, Comune di Maiori Curatori: Angelo Criscuoli e Nello Arionte Genere: collettiva d’arte contemporanea Info mostra: +39 3405047106 In GALLERY: brochure e locandina dell'evento ENGLISH VERSION: In the sign of a continuity oriented to promote the most exclusive contemporary creative languages, Bell'Arte and Promuoviamoarte renew also this year the appointment on the Amalfi Coast with the best Italian art. The 8th edition of "Art in the Palace", curated by Angelo Criscuoli and Nello Arionte, under the patronage of the Campania Region and the City of Maiori, will show more than 50 carefully selected works on display for the entire month of August on the main floor of Palazzo Mezzacapo, a marvelous 18th century building, custodian of precious frescoes and lovely gardens. An annual showcase to have a look on the boundless universe of the contemporary art, to discover artists able to convey their expressiveness, using traditional media or new experimentations. A unique exhibition, between ancient spaces and artworks of authentic contemporary Masters, such as Bruno Donzelli, Marco Arduini, Massimo Sansavini, Marco Lodola, Teo Mahlknecht, Marco Sciame, Amedeo Cianci, Enrico Manera, Ciro Palumbo, Silvestro Pistolesi, Luca Battini. A special mention, in this edition, to the section dedicated to "Seductions" by Cinzia Pellin in the Hall of the Frescoes: fascinating portraits of "movie stars" and a painting specifically conceived for the event, that will be retouched during the vernissage by the artist in a live performance, together with the presentation of a new series of hand watercolored etchings.

Salerno Luci sull'arte - II ediz.

Dal : 02-12-2014 Al : 06-01-2015

2 - 12 dicembre 2014 PALAZZO GENOVESE, Largo Campo 19 dicembre 2014 - 6 gennaio 2015 (chiuso: 24, 25, 31 dicembre e 1 gennaio) PALAZZO FRUSCIONE (Evento ospite alla 1° edizione della Biennale d’Arte Contemporanea di Salerno). Capolavori di maestri di fama internazionale ed artisti emergenti selezionatissimi in MOSTRA nei suggestivi Palazzi del centro storico. Nella magica atmosfera natalizia di Salerno, illuminata dalle Luci d'Artista.

Vittorio Petiro: Memorie di Villa Cimbrone - Ravello, in permanenza dal 2012

Dal : 01-07-2012 Al : 31-10-2016

Vittorio Petito: dipinti selezionati per Villa Cimbrone Discendente del grande Antonio Petito, che rese celebre in tutto il mondo la maschera di Pulcinella. Nato a Napoli nel 1954, dopo aver fatto parte di compagnie teatrali ed aver completato gli studi accademici, sceglie di dedicarsi pienamente alla pittura. Ha approfondito le tecniche essenziali sull’uso del colore frequentando importanti artisti italiani. Famoso soprattutto per i suoi paesaggi, in cui le visioni naturalistiche appaiono sospese in un’atmosfera quasi surreale. Le sue opere figurano in numerose pubblicazioni d’arte e prestigiose collezioni pubbliche e private. Info: +39 340 5047106 angelo.criscuoli@hotmail.it In GALLERY: brochure e locandina dell’evento Vittorio Petito: selected paintings for Villa Cimbrone Descendant of the great Antonio Petito, who made the mask of Pulcinella famous all over the world. Born in Naples in 1954, after being part of theater companies and having completed academic studies, he chose to devote himself entirely to painting. He studied in depth the essential techniques about the use of color frequenting important Italian artists. He is most famous for his landscapes, where the visions of nature are suspended in an almost surreal atmosphere. His works appear in many art publications and prestigious public and private collections.
NESSUN EVENTO
NESSUN EVENTO

Cerca





Newsletter

Operazione riuscita

in caricamento